lunedì 19 ottobre 2015

SACCHETTI LAVANDA

Un promemoria per me e per quelle a cui puo' interessare. HO ricamato una "cornice" con del lino 11 fili e ora preparo il retro in modo che sia ispezionabile, questo per permettere di cambiare il sacchettino di lavanda una volta perso il suo profumo.









lo stiro e lo rivolto sul dritto
lo metto in posizione su uno dei lati del quadrato di base
e lo attacco con piccoli punti a giorno allo sfilato con del filo n. 80

ora preparo la piccola tasca

stesso procedimento
ecco fatto

per fare i sacchettini interni uso del tutte, messo doppio (2 fogli sopra e 2 fogli sotto) per evitare che la lavanda fuoriesca.

il piccolo battente lo potete fermare alla tasca in vari modi. Le più virtuose e con molto tempo a disposizione potranno fare delle piccole asole a mano, da chiudere con dei piccoli, microscopici bottoni di madreperla per renderli ancora piu' preziosi, le meno virtuose e con meno tempo (tra queste mi includo) con dei semplici piccoli punti che, all'occorrenza si potranno facilmente scucire per inserire il nuovo sacchettino di tulle profumato. 


Buona giornata a tutte!

Anna Maria

2 commenti:

  1. Resto sempre incantata di fronte alla precisione e alla cura dei particolari nei tuoi lavori. E tutti quei ricami!!! Quanti punti, quanto tempo!!! Bravissima... Non c'è nient'altro da dire...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mataiana, sei gentilissima, come sempre. Un caro saluto.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...