domenica 28 ottobre 2018

PUNTO ANTICO N. 9 - GRIGLIA ANGOLARE

Buona domenica a tutte, torno a pubblicare sul blog per condividere con voi uno dei lavori fatti quest'estate, una variante di "griglia" .
Come ho già detto in passato, non sono un'insegnante ma in questo contesto riporto le mie osservazioni, le mie prove di ricamo applicato, una sorta di memo per me e per le persone a cui possa interessare.

Non mi dilungherò in spiegazioni, credo che le immagini parlino da se'

Tagliare, partendo dal centro, 6 fili e lasciarne 4 : T6 - L4, partendo dalla prima riga sfilata.


Spostarsi, sopra il taglio già' fatto, di quattro a fili in alto e di quattro fili a destra e tagliare come prima per l'angolo.







 











Per le prime volte vi consiglio di eseguire prima un sorta di griglia di contenimento, con un filato in contrasto (no filo per imbastire ma usare filo per cucire n,50), in modo da facilitarvi le sfilature ed evitare errori.









Ed ecco la tenda finita. Un regalo per una cara amica lontana.

Spero di esservi stata utile con questo suggerimento, ogni vostro commento è gradito, a presto.

Anna Maria 

venerdì 18 maggio 2018

MAGLIETTA ESTIVA

Questo pannello (davanti e dietro) mi è stato regalato da un'amica un paio d'anni fa, una maglina di cotone che cade molto fluida. Ho deciso di lasciare i pannelli cosi' come sono e di fare solo due cuciture laterali, lasciando le aperture per le braccia.




in origine sul pannello era già' segnato lo scollo, non ho dovuto fare altro che tagliarlo con un centimetro di margine e cucirlo, piu' semplice di cosi'....





ho tenuto tutta la lunghezza dei due pannelli, quindi di fatto è piu' lunga di una normale maglietta, sara' l'ideale sopra un paio di fuseaux per andare in spiaggia. A presto!

Anna Maria 

venerdì 11 maggio 2018

TUTORIAL - TURBANTE IN STOFFA


Quest'anno non mi faccio trovare impreparata, quindi inizio a cucire qualcosa per la stagione in arrivo: un turbante di stoffa! Sicuramente li avrete notati anche voi nelle ultime sfilate di moda, diciamo che sono molto comodi per tenere i capelli in ordine  quando si è in spiaggia, o si è in viaggio con 45° e un tasso di umidita' del 95%, si, avete capito, quando i capelli, nonostante i nostri titanici sforzi, sono mosci, non tengono la piega e sono un schifo, ecco, in questi casi il turbane in stoffa di cotone è una buona soluzione.

cosa occorre:
  • della stoffa di cotone, io ho usato la WAX originale, mi è stata regalata da un'amica che l'ha comprata da un senegalese al mercato di via tabacchi a Milano , il sabato. Ha scampoli a prezzi veramente interessanti.
  • del filo di ferro a diametro 3/4 millimetri, lo trovate al BRICOMAN o in tutte le ferramente del globo, una pinza; tenete conto che il filo deve essere abbastanza morbido da essere maneggiato per dare forma ma non troppo sottile per rompersi durante le manovre. 
  • un forma angoli (facoltativo) 










Cucite iniziando dal lato corto, in alto a meta' e proseguite lungo tutto il perimetro fermandovi a circa 15 cm prima dell'inizio della cucitura. Spuntate gli angoli, rigirate la striscia e tirate bene fuori gli angoli, stirate, inserite il filo di ferro che dovrà essere di 1 metro lungo più qualche centimetro in più per creare i riccioli ai due estremi (questo per evitare che buchi la stoffa durante le manovre di aggiustamento in testa). Ecco fatto! Il turbante è pronto.

Vi ho ispirato? Spero di si!

Anna Maria 

mercoledì 25 aprile 2018

BURDA MARZO - MODELLO 114

E' indubbio, la primavera è finita non si sa dove, in compenso ci sono già temperature estive. Sto facendo il cambio guardaroba e ho già deciso con cosa integrare il guardaroba estivo: pochi capi scelti e mirati, tra questi una camicia in viscosa di cotone, freschissima, da portare in ufficio e non, con un paio di pantaloni blu (che devo ancora cucire). La scelta è caduta su questo modello, personalmente adoro le maniche raglan per la loro comodità e perché, come ho già detto in qualche altro post, ho le spalle piccole.



non è difficilissima da cucire, qualche attenzione particolare sulle pieghe delle maniche e la cucitura del collo.

Ora devo organizzarmi per i pantaloni... A presto!

Anna Maria 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...