giovedì 28 aprile 2016

POCHETTE lone star

Se vi domandavate come avrei utilizzato le "lone star" che ho fatto qualche giorno fa, ecco svelato il mistero, adesso è il turno delle pochette...



Auguro a tutte una buona serata.

Anna Maria 

martedì 26 aprile 2016

Sono egoista, impaziente e insicura. Faccio degli errori, sono fuori controllo e a volte, difficile da gestire. Ma se non puoi gestire la mia parte peggiore, allora, sicuro come l'inferno, non mi meriti quando sono al meglio.

Marilyn Monroe

sabato 23 aprile 2016

ALTRE POCHETTE muffins

Buona serata a tutte, variamo un po' genere... stasera vi faccio vedere delle pochette in finta pelle color violetto con un'applicazione a stampa muffin che mi fanno venire l'acquolina in bocca solo a guardarli (ebbene si, lo confesso, sono golosa).
Queste pochette sono l'unione di tanti viaggi, mi spiego: la finta pelle violetta è uno scampolo che ho comprato a Stoccolma, lo scorso anno, i muffin mi sono stati regalati da un'amica inglese (tre anni fa) e gli interni (il destino!) una stoffa di cotone a righe bianco e viola, viene dal Cairo; frutto di una lunga e serrata contrattazione al mercato locale con un egiziano che, alla fine, ci ha anche offerto del the' bollente e speziato. Altri tempi, ricordi di una vita precedente.
Li ho riuniti tutti qui, in queste pochette che possiamo definire... multiculturali, aggettivo molto di moda di questi tempi.

le pochette misurano 26 cm in altezza e 23 cm in larghezza, una ha l'interno plastificato (viola scuro), l'ideale per contenere i costumi bagnati dopo la piscina (o il mare).


 per illuminarli ho aggiunto qua e la' degli strass adesivi

A presto!

Anna Maria 

venerdì 22 aprile 2016

PICCOLE POCHETTE DI LINO

Buongiorno carissime amiche, ecco due pochette piccole, in lino ecru e bianco per conservare cose piccole e preziose, ricordi, un po' stile shabby.




 un piccolo, prezioso bagliore di luce, uno strass adesivo.
Buon proseguimento!

Anna Maria 

giovedì 21 aprile 2016

Se vuoi sapere com'è un uomo guarda bene come tratta i suoi inferiori, non i suoi pari.


If you know what a man's like, take a good at how he treats his inferiors, not is equal.

J.K.Rowling



martedì 19 aprile 2016

ULTIMI SACCHETTI... ma sara' vero???

Buonasera a tutte, ecco una variante sul tema "sacchetti ricamati per bambini"...
da quando ho scoperto la Frixion pen non la lascio più e la utilizzo a go-go... una stirata e sparisce come per incanto, mi dicono che è stata brevettata per i bambini delle elementari ma non avrebbero mai pensato alle ricamatrici, ed è comoda anche per il cucito! 
prima versione di ricamo con due fili di matassina mouline' azzurro, un minuscolo, fitto punto mosca e, per l'ovale, punto erba. Tutto nello stesso colore. Due minuscoli bottoncini in pura madreperla a definire l'ovale come una sorta di "targhetta" sul sacchetto di lino.



seconda versione a un filo, stesso colore, l'effetto cambia. MI sembra più delicato, meno definito, voi quale preferite? IO non so decidermi...


Anna Maria

lunedì 18 aprile 2016

LONE STAR - stella solitaria


Buona serata a tutte, oggi, mentre stiravo cercavo di ricordare come si assembla una "lone star". Forse alcune di voi ne sono già a conoscenza, altre no, faccio un piccolo pro-memoria per me stessa e per quelle a cui possa interessare.
HO scelto tre tonalità di rosa/viola (chiaro-medio-scuro)
ho fatto varie prove con varie larghezze di strisce, ho iniziato con una larghezza di 5 cm per orientarmi sull'ingombro della stella finita, questo per dirvi che la quantità di stoffa può variare sensibilmente in base alla larghezza delle strisce e alla quantità di colori che volete aggiungere. In questo caso, ho deciso per una larghezza strisce di cm. 5, l'ingombro della stella sara' (da punta a punta) di cm. 38





uhm... un po' grandina, allora sono passata a strisce da 4.5 cm l'ingombro da punta a punta scende a cm. 32

ancora non ci siamo.
Passiamo a strisce da 3 cm e cosi' siamo a 21 cm, perfetta!

 


A questo punto taglio delle strisce (la larghezza a questo punto la decidete da sole in base alla grandezza della stella finale),

  1.  colore più chiaro
  2.  colore medio
  3.  colore scuro
e assemblo 1+1(chiaro e mediano), 1+1 (mediano e scuro). Questo per una lone star a tre colori come quella che andrò a fare.
Le unisco con una cucitura a filo piedino 0.75 cm).


Ora posiziono la mia squadra di taglio sui 45° a filo del margine inferiore della striscia appena cucita e faccio il primo taglio con l'inclinazione a 45°

mantenendo sempre la squadra a filo dei 45° sul margine inferiore della striscia, calcolo l'ingombro di cm. 5 (in questo caso) e taglio altri 8 losanghe nello stesso modo.


la parte più difficile è quella di unire le prime due losanghe, dovete decidere la posizione del colore chiaro e rispettarlo nell'unione delle losanghe, ma non è finita qui...
sovrapponete le due losanghe e, con uno spillo, centrate l'unione dei due margini, dove si forma visivamente un triangolino, per effettuare l'operazione di centratura posizionare lo spillo a cm, 0.75 dal margine superiore (larghezza della cucitura) e fissate i due pezzi insieme prima di cucirli.


deve venire cucito cosi', perfettamente centrato. Non spaventatevi, è solo una questione di occhio, dove aver sbagliato un paio di volte andrete dritte filate. Dimenticavo, tenete una larghezza di cucitura 3, in modo da far prima se vi toccherà scucire (magari più di una volta..).
sul retro, io stiro i margini aperti, ma sulla stiratura dei margini ci sono varie scuole di pensiero, ognuno adotti quella che le è più comoda .

finita! Prossimamente vi dirò cosa ci faro' con queste stelle, intanto vi auguro una buona serata, a presto.

Anna Maria 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...